Brian Dunne - Don’t give up on me

Date 05-05-2022

por Gianni Giletti

Ballatona taglio romantics, riesce a cambiare passo a metà e non stufare, tirandola troppo in lungo. Per carità, voce e chitarrismo sono brillanti, ma non puoi durare 4 minuti, devi inventarti qualcosa, se no la gente stacca.
E in effetti il nostro Brian qualcosa si inventa davvero: la percussione su corda, cori avvolgenti, basso a bombarda ti risvegliano l’attenzione e ti portano fino alla fine, con bravura e mestiere.
Niente di fenomenale, ma da riascoltare spesso, perché – almeno a me – mi fa sognare.
Sustain.

Clicca sull'immagine per ascoltare il brano

Il brano di per sé non è tra i più famosi, ma in questo disco non ce n’e uno debole per cui, anche qui si gusta davvero il rock d’annata.

Grandi.

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok