Deep Purple - Wring that neck

Date 17-03-2020

por Gianni Giletti

Certo vedere i Deep Purple che fanno swing non mi era ancora capitato. E per di più con la London Symphony Orchestra. 
Dunque ricapitoliamo: questo era un brano del lato più progressive della mitica band, lato che, devo ammettere, non conoscevo molto. Non chi ha avuto l’idea, ma quattro quinti della band originale ha cambiato completamente faccia a questo pezzo, lanciandolo su per i meandri dello swing.
Devo dire che ci hanno acchiappato.
Brano filante, molta classe che esce soprattutto dalla sezione ritmica, che muove tutto il resto e comanda a bacchetta fiati e organo, quest’ultimo sempre nelle capaci mani di Jon Lord.
Emozionante.

Clicca sull'immagine per ascoltare il brano

Il brano di per sé non è tra i più famosi, ma in questo disco non ce n’e uno debole per cui, anche qui si gusta davvero il rock d’annata.

Grandi.

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok