Arrivederci Padre Giorda

Date 12-08-2020

 

Ieri è morto padre Giovanni Giorda, missionario della Consolata e del beato Allamano. E’ morto nella sua Tosamaganga in Tanzania dove è stato parroco per tanti anni.

Un grande amico del Sermig ed un grande esempio di cristiano. Uomo apparentemente fragile, minuto, ma dalla statura interiore poderosa. Ricordo negli incontri al Villaggio Globale a Cumiana quando ci diceva in kiswahili “Punda afe, mzigo ufike”, “l’asino muoia, ma il carico giunga a destinazione”. Si considerava l’asino ed il carico era la croce di Gesù da portare a destinazione: ai poveri, agli ammalati, agli orfani, ai catecumeni. Era un uomo tutto di un pezzo e nello stesso tempo avvicinabile da chiunque.Ha trascorso più di 70 anni in terra d'Africa, percorso milioni di Km per portare a tutti la voce del Signore. Tosamaganga è immensa e lui la percorreva costantemente per dare conforto, aiuto morale e spirituale a chiunque bussasse alla sua porta. Ha dato futuro a centinaia di orfani. Sfamato e istruito centinaia di bambini nei moltissimi asili costruiti.

Noi del Sermig e del gruppo Rete ai cui incontri tante volte ha partecipato portando la sua testimonianza, ringraziamo nel profondo di aver avuto un così grande dono nella vita.

 

 

 

 

 

 

 

 

A cura di Rinaldo Canalis

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok