Genesis

Date 06-12-2007

por Gianni Giletti


Ascolti & discorsi - Rovistando nella musica on line

Indirizzo: http://www.progarchives.com/mediaPlayer.asp?bandId=1
Brano: Watcher of the skies (la terza in elenco, cliccare due volte)
Autore: Genesis


"E il prog ? " - mi tuona per telefono un amico, riferendosi alle pillole - " come mai non c'e' ?" .
Io ho nicchiato un po', non volevo dirgli che non è esattamente il mio genere, ma lui ha troncato corto: "Non puoi esimerti ! E' una costola fondamentale del rock".
Non ho osato replicare e allora mi sono ricordato che in effetti qualche artista di rock prog (prog sta per progressive) piaceva anche a me. Ad esempio i Genesis, quelli dove cantava ancora Peter Gabriel (quindi prima del 1975).
Quello che mi ha sempre affascinato dei Genesis sono le idee musicali, idee visionarie ed eccentriche, tirate e allungate come di più non si potrebbe, che creano quella musica che è perfetta per le arti visive di cui è sommamente dotato Peter Gabriel, che con i suoi costumi, travestimenti e sceneggiature, inventava tutte le sere una specie di film-canzone del rock.
Musica che oggi hanno ripreso, pur con molti distinguo e, a mio parere, con meno ispirazione, gruppi come i Muse o i Dave Matthews Band.
Comunque, ascoltatevi questa pillola e poi ditemi se vi piace, i dischi migliori dei Genesis comunque sono Trespass, Foxtrot e Selling England by the pound.


Vuoi commentare ? Scrivi qui

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok