Elton John - Border song

Date 24-11-2020

por Gianni Giletti

Chissà cosa ha determinato il talento smisurato di Elton John nei primi vent’anni di carriera. Ha scritto canzoni da scolpire nella pietra, tanto restano efficaci e stordenti anche a distanza di decenni. Poi, quasi di colpo, quasi più niente.
Non nel senso che non ha più scritto, ma nel senso che si contano sulle dita di una mano le canzoni di quel periodo che ancora oggi si ricordano. 
Comunque stasera non corriamo questo rischio.
Border song è una ballata sognante, che alterna piano e voce con l’orchestra, abile a sfruttare un riff implacabile che segna e regge tutto il brano. Testo che pare alludere al fantasma del razzismo, coro spiritual che esce e rientra alla velocità della luce, fashion a mazzi… Una canzone indimenticabile.
Holy Moses.

Clicca sull'immagine per ascoltare il brano

Il brano di per sé non è tra i più famosi, ma in questo disco non ce n’e uno debole per cui, anche qui si gusta davvero il rock d’annata.

Grandi.

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok