The Black Lillies - Earthquake

Date 11-02-2020

por Gianni Giletti

Ballad con voce chitarra e cori.
Ci fa fegato a continuare a scrivere e a incidere brani così. Dopo tutto quello che si è detto, fatto, suonato e cantato sul tema, sembra di voler ridipingere la Cappella Sistina, il giorno dopo che Michelangelo l’ha finita.
Non proprio un’ideona.
Eppure questa canzone un suo senso ce l’ha. Ricalca il passato glorioso, certo, ma lo fa con classe e ci da un’ulteriore declinazione del tema.
Loro sono più che sconosciuti, ma hanno imparato bene la lezione.
Regular music.

Clicca sull'immagine per ascoltare il brano

Il brano di per sé non è tra i più famosi, ma in questo disco non ce n’e uno debole per cui, anche qui si gusta davvero il rock d’annata.

Grandi.

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok