Greg Allmann feat. Taj Mahal - Statesboro Blues

Date 04-04-2021

por Gianni Giletti

Mi colpisce il suono crudo, senza filtri, che questa canzone produce. Un rock-blues che fa il rumore di un palazzo che crolla: suono tosto, interpreti leggendari, sezione fiati che spinge e colora il brano, con il sax in evidenza che impazza, sezione ritmica alle spalle, sempre lì, su e giù, una vita da mediano.
Non ho riconosciuto i tre chitarristi, ma non devono essere dei pivelli, a sentire quello che suonano. Una scarica di energia e di adrenalina senza pari, in questi tempi di pandemia.
Che botta.
Terapeutico.

Clicca sull'immagine per ascoltare il brano

Il brano di per sé non è tra i più famosi, ma in questo disco non ce n’e uno debole per cui, anche qui si gusta davvero il rock d’annata.

Grandi.

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok