Restituire l'amore: aprirsi alla vita

Date 12-10-2021

por Redazione Sermig

 

“La restituzione è passare da una visione di credito nei confronti della vita a una visione più consapevole di tutto quello che sia ha ricevuto, non solo in termini di cose ma anche in termine di senso e di direzione e poterlo condividere e restituire”.

È così che Simona Pagani, che da più di 20 anni fa parte della Fraternità del Sermig, descrive cos’è per lei il valore della restituzione: provare a vivere un amore che cura le ferite.

 

 

“La restituzione è passare da una visione di credito nei confronti della vita a una visione più consapevole di tutto quello che sia ha ricevuto, non solo in termini di cose ma anche in termine di senso e di direzione e poterlo condividere e restituire”.

È così che Simona Pagani, che da più di 20 anni fa parte della Fraternità del Sermig, descrive cos’è per lei il valore della restituzione: provare a vivere un amore che cura le ferite.

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok