Senza fine

Date 27-08-2019

por Arsenale della Piazza


Stamattina facevo un ragionamento con un’amica cara. Sono arrivato alla conclusione che la vitaveramente è una lotta continua. È una lotta senza sosta. Non puoi mai dire sono arrivato, non puoi mai dire ce l’ho fatta. C’è sempre il male che può arrivare improvvisamente, in un modo subdolo per imbrogliarti. E quindi l’attenzione deve essere nella lotta continua, ma tutti noi dovremmo riuscire a dire a un certo punto della nostra vita “sena fine”. 

Senza fine il mio amore per Te, mio Dio. 
Senza fine l’amore per Maria, la mia Maria che è in Cielo. 
Senza fine l’amore per la mia famiglia
Senza fine l’amore per i miei amici. 
Senza fine il mio Sì

Chi riesce a dire questo è all’inizio di una storia meravigliosa che lo sorprenderà.
Buona giornata, cari amici. Anche stamattina maciniamo nel nostro cuore e preghiamo le intenzioni che ci fanno compagnia in questo periodo.
La prima intenzione è che quello che è stato detto l’11 maggio a Bergamo riusciamo aviverlo in pienezza. Un’altra intenzione che ci sta veramente a cuore, ma proprio nel cuore più profondo è che noi cristiani rientriamo nel Vangelo, noi cristiani rientriamo in quella frase bellissima dei cristiani della prima ora che la gente diceva: “Guardate come si vogliono bene”. Oggi non è così, ma chi ci impedisce che sia così, chi ci impedisce di avere la saggezza di rientrare nel Vangelo. 
Un’altra intenzione è che noi abbiamo costantemente degli ammalati intorno a noi, degli ammalati che soffrono, degli ammalati che hanno paura. Ecco dobbiamo fare in modo che nessuno ammalato intorno a noi si senta di peso, si senta un peso. Deve sentirsi amato 24 ore su 24 dalla famiglia, dagli amici, dalle persone che sono intorno noi. Noi vorremmo fosse così, perché noi abbiamo avuto un’esperienza di questo tipo di amore dove abbiamo toccato con mano che questo è possibile

Ernesto Olivero
Dal Buona Giornata di giovedì 8 agosto 2019
www.sermig.org

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok