Giochiamo la nostra partita

19-07-2022

Dalle: 19:00

Alle: 20:30

Lugar: Sermig - Arsenale della Pace - Piazza Borgo Dora 61 - Torino

 

Cari amici,

Recentemente la Regione Piemonte ha abrogato la legge del 2016 che regolava il gioco d'azzardo e che aveva ottenuto notevoli risultati in termini di contrasto alla ludopatia con un'altra normativa più permissiva e che cura più gli interessi degli operatori del settore che la salute dei cittadini.
Da tempo la fraternità del Sermig è impegnata con decine di altre associazioni del Piemonte per promuovere iniziative che possano contrastare gli effetti nefasti del gioco d'azzardo.
Tale settore deve essere infatti regolamentato in maniera rigorosa per evitare che i soggetti più deboli rovinino se stessi e le loro famiglie.
L'unica strada è proporre un testo alternativo tramite iniziativa popolare. Il testo è una ripresa della legge del 2016 ovviamente aggiornata e migliorata.
Per poterla proporre alla Regione Piemonte le associazioni sono impegnate nella raccolta di 8.000 firme entro il 25 settembre 2022.

Anche noi vogliamo fare la nostra parte, per questo vi chiediamo di sottoscrivere la proposta di legge regionale di iniziativa popolare “Norme per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico”. 

Possono firmare tutte le persone maggiorenni iscritte alle liste elettorali del Piemonte, presentando un documento d’identità valido.
Trovate tutte le informazioni utili e il testo della legge in https://liberapiemonte.it/giochiamo-la-nostra-partita/

Per agevolare le operazioni, abbiamo organizzato in Arsenale alcuni momenti per la raccolta delle firme alla presenza di un certificatore.

Gli appuntamenti sono 
martedì 19 luglio dalle ore 19.00 alle ore 20.30
martedì 26 luglio dalle ore 17.00 alle ore 20.30

VI chiediamo di diffondere queste informazioni e di coinvolgere altri amici che possano darci una mano.

Grazie di cuore

La Fraternità della Speranza del Sermig

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok