MaBasta

Date 21-07-2022

por Chiara Vitali

Quando contro il bullismo si mettono gli adolescenti in prima persona, le cose possono cambiare. È il caso dell’associazione MaBasta-Movimento anti bullismo, fondata nel 2016 dagli alunni di una classe di prima superiore dell’istituto “Galilei-Costa-Scarambone”, a Lecce. Il gruppo nasce per un motivo preciso: in quel periodo i telegiornali danno la notizia del tentato suicidio di un’adolescente che ha subìto ripetuti atti di bullismo. Il fatto colpisce moltissimo gli studenti, che si confrontano con i loro insegnanti. «Il nostro professore di informatica ci ha sempre detto che è molto meglio fare qualcosa, anziché fermarsi al solo parlare di una situazione» raccontano oggi i ragazzi, guidati dallo studente Mirko Cazzato. Così si mettono insieme, prima in modo informale, poi più strutturato.

L’associazione MaBasta ha incontrato in questi anni migliaia di studenti in tutta Italia, con iniziative di formazione e prevenzione ed eventi culturali. Sul loro sito – mabasta.org – è possibile segnalare episodi di bullismo che avvengono dentro e fuori dalle scuole. A rispondere è uno sportello di aiuto che tramite esperti e professionisti prende in carico le situazioni indicate. Anche il bullo o la bulla può chiedere aiuto, sempre tramite la stessa piattaforma, ed essere seguito al pari delle vittime. Gli studenti di MaBasta hanno messo a disposizione di tutti anche il “Modello MaBasta”, un elenco di consigli e azioni contro bullismo e cyberbullismo che sono replicabili in ogni scuola d’Italia.

Due sono le regole principali: «Non fare agli altri ciò che non vorresti gli altri facessero a te» e «Fai agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te». Tra gli strumenti concreti, gli studenti propongono l’introduzione in ogni classe di “Bulliziotti” e “Bulliziotte” che, spiega l’associazione, hanno il compito di «tenere occhi e orecchie aperte verso eventuali fenomeni di bullismo tra i propri compagni di classe». Una chiamata alla responsabilità che può coinvolgere tutti.

Chiara Vitali
NP Marzo 2022

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok