Rintrolandia

Date 15-04-2019

por andrea

di Andrea Go - Sono sul tram, mi seggo. Davanti a me un signore mi guarda e si vede subito che sta per attaccar bottone. Sbuffa, prende fiato: «L’uomo non imparerà mai dai propri errori, siamo destinati a nuove guerre, nuove dittature…». Poi si alza, scende alla fermata e scompare nel nulla.
Non riesco a dire una parola, ma mi ritorna in mente che sono passati sei anni circa da quando ricevetti un biglietto dentro il diario di mia figlia su cui c’era scritto: Camilla è invitata alla festa di Giulia. Location: Rintrolandia. Via Ogni Speranza 4.

Codesta location (faccio un piccolo sunto per chi in questi sei anni lo avesse scordato) in estrema sintesi è un girone dell’inferno dove si svolgono i compleanni dei bambini in stile catena di montaggio. Prima di entrare le migliaia di bambini devono togliersi le scarpe, ma non gli adulti perché i piedi di mille bambini bastano per saturare l’aria.
I gestori sanno bene che se anche i loro genitori se le togliessero non sopravviverebbe nessuno. Detto ciò, tra le urla disumane di migliaia di bambini che saltano sul “salta salta” cantando tanti auguri, scartando pacchi... poi tornano a saltare e a rincorrersi lobotomizzati dal loro stesso odor di piedi, capita che esci promettendo a te stesso e a tutti i santi del paradiso che mai più metterai piede in codesto posto.

Poi però capita che passano 6 anni e un giorno che meno te lo aspetti, riapri il diario e ti ritrovi di nuovo in mano un biglietto che ti ricorda qualcosa… Sopra c’è scritto: Leonardo è invitato al compleanno di Giulio. Location: Rintrolandia. Via Ogni Speranza 4.
Giulio è il suo migliore amico e non ho nessuna scusa pronta… allora realizzi… capisci che se potessi avere la possibilità di tornare in dietro nel tempo, all’uomo sul tram risponderei con una frase di mio nonno: alcune volte non possiamo fuggire, ma non ci è tolto di poterci tappare il naso.

Andrea Go
ORZATA CON LATTE
Rubrica di NOVO PROGETTO

 

 

 

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok