Sermig, RE.TE. per lo sviluppo onlus

Date 05-10-2021

por Redazione Sermig

Il Sermig è nato con un sogno: sconfiggere la fame con opere di giustizia e di sviluppo, e, vivendo la solidarietà con i più poveri, muovere passi sulla via della pace. Fame e miseria sono ancora oggi uno scandalo che continua a far morire decine di migliaia di persone ogni giorno, nonostante ci siano risorse per dare vita a tutti. Vita piena, non solo fatta di molta fatica e nessune sicurezze.
Ma il mondo è la nostra comune casa, da custodire, e tutta l'umanità una sola famiglia, che ha nei bambini il suo presente e il suo futuro. E abbiamo ben compreso che per cambiarlo occorre partire da casa nostra, ritrovando uno stile di vita sobrio e aperto, una visione che ci faccia vivere semplicemente perché tutti possano semplicemente vivere. Nella libertà di mettere quello che siamo, che abbiamo, al servizio del bene comune in una grande rivolu­zione non violenta di commozione e intelligenza.

Il sogno diventa metodo: il Sermig promuove e sostiene iniziative e pro­getti di sviluppo umano. In 55 anni ne sono stati realizzati più di 3.680, offerti a persone di 154 nazionalità; e 77 azioni di pace in Paesi in guerra. Tutto nasce dall'incontro con persone e comunità, con la loro realtà di vita, aprendo a costruire una relazione. Per crescere assieme nella capacità di essere, di agire, di scegliere; condivi­dendo valori profondi, spiritualità; rafforzando una dimensione di comu­nità coinvolta, responsabile, e solidale. L'impegno è innanzitutto dare Vita ai bambini: aprire loro un futuro degno, attraverso l'accesso all'acqua sicura, alla sanità, all'istruzione, un mestie­re, migliorando le condizioni di vita di tutta la comunità; con il rispetto dovuto ai diversamente abili, i più poveri tra i poveri. Certo, realizzare un reale cambiamento implica una attenzione prioritaria verso le donne, ovunque l'elemento più propulsivo e responsabile, attivandone le preziose capacità: dove le donne stanno bene tutti stanno meglio; quindi scolariz­zazione di bambine e ragazze, fino ai livelli più elevati.

Si stimolano sempre più progetti di generazione reddito e accesso al mercato per i piccoli produttori, per alimentare imprenditorialità e pro­fessionalità. Partendo dal valorizzare opportunità locali, perché i villaggi possano vivere, la gente restare sulla sua terra, evitando l'illusione dell'i­nurbamento senza speranza. I beneficiari ne diventano protago­nisti responsabili, assicurando così sostenibilità nel tempo, e generazione di risorse per sostenere in autonomia anche opere per la comunità. Le realizzazioni puntano così a diven­tare anche modelli e proposte coinvol­genti, replicabili, per altre realtà.

La chiave non sono solo le risorse condivise: il cuore sono competenze, conoscenze, professionalità, organiz­zate e condivise con passione nella gratuità. Le azioni si sviluppano grazie alla for­te partecipazione di un ‘volontariato tecnico' fatto di amici esperti e molto motivati. In particolare con lo studio e sperimentazione di soluzioni tecno­logiche che offrano risposte concrete ai problemi più comuni e vitali: acqua sicura per il consumo umano, igiene, tecniche e strumenti per agricoltura e allevamento, conservazione alimenti, disponibilità di energia dal sole…
Soluzioni funzionali e adatte, a costo contenuto, realizzabili sul posto o quantomeno gestibili in autonomia. Strumenti poco reperibili perché non rappresentano oggi un mercato appetibile, ma che sono un sostegno essenziale per passi avanti significativi nel dare vita.

Grazie a tanti altri amici ancora, anche altre importanti risorse en­trano in campo: si svolge in modo permanente la raccolta di materiali: generi alimentari, farmaci, indumen­ti, materiale scolastico, prodotti per l'igiene, strumenti di lavoro, macchine utensili, da cucire, materiale elettrico, computer... Un'accurata selezione e messa a punto restituisce loro valore: diventano elementi importanti che potenziano le iniziative, e possibilità di aiuto immediato per andare incon­tro ad emergenze.

 

Redazione Sermig
NP maggio 2021

 

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok