Tempeste e naufragi

Date 15-09-2019

por Simona Carrera

di Simona Carrera - Roberto Andò rilegge La tempesta, ultimo capolavoro di Shakespeare, attraverso il fluire malinconico della mente di Prospero. La commedia è un congegno teatrale prodigioso, in cui s’incrociano alcuni temi che anticipano quelli della modernità: lo sguardo occidentale a confronto con quello dell’altro, la realtà e l’illusione, l’incantesimo della mente e il potere come complotto e usurpazione, il mistero della giovinezza e l’incombere della fine. Nel ruolo del protagonista Renato Carpentieri. Piccolo Teatro di Milano dal 14 al 26 maggio.

Antonio Latella, regista di punta della ricerca teatrale europea, dirige L'isola dei pappagalli con Bonaventura prigioniero degli antropofagi di Sergio Tofano e Nino Rota. Latella compie un viaggio nel tempo portando in scena uno spettacolo che interpretò da ragazzo diretto da Franco Passatore.
È un naufragio quello raccontato in rima da Sergio Tofano, con l’eroe dei fumetti dall’inseparabile bassotto, una surreale commedia musicale che riflette sul tema del razzismo e del colonialismo. Prima nazionale, al Teatro Carignano di Torino dal 28 maggio al 16 giugno.

Simona Carrera 
SIPARIO 
Rubrica di NUOVO PROGETTO 

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok